Sky Hopper, il drone cargo inglese è in fase di sviluppo

sky hopper

Sky Hopper è un drone cargo inglese ancora in fase di sviluppo, nato da un’idea di alcuni ingegneri aeronautici specializzati nella progettazione di mezzi aerei. Questo progetto va ad aggiungersi a tante altre iniziative simili sviluppate in altre parti del mondo, ed esattamente come tutte queste iniziative, anche lui punta a un obiettivo ben preciso: sviluppare droni per il trasporto di merci.

Sky Hopper sarà quindi un drone dotato di una motorizzazione elettrica che avrà il compito di alimentare tre ventole, utili per permettere il decollo del velivolo stesso.

Dietro c’è quindi un lavoro molto accurato, perché la volontà dei suoi creatori è di far sì che Sky Hopper possa essere considerato un vero punto di riferimento nel settore dei trasporti: se tutto dovesse andare come da programmi, infatti, ci sarebbero buone possibilità di vedere impiegato questo drone cargo inglese in varie parti del mondo e non solo nel Regno Unito (laddove è stato pensato e dove sta attraversando le varie fasi produttive).

Una volta che la realizzazione di Sky Hopper verrà portata a termine, il drone andrà testato in condizioni di molto particolari, note nell’ambiente come BVLOS. E se anche questa fase decreterà il successo dell’apparecchio, a quel punto ci saranno le condizioni per procedere con la messa sul mercato (anche se bisognerà cercare di far convivere le funzionalità di questo drone cargo con la normativa vigente, ancora piuttosto rigida per quel che riguarda l’utilizzo di droni per il trasporto merci).