NAB 2017 di Las Vegas: quali novità ci possiamo aspettare?

nabshow 2017

Mancano un paio di settimane circa al noto NABShow che, come di consueto, si terrà in quel di Las Vegas. Più di 1.700 aziende espositrici e più di 100mila visitatori. Questi i numeri attesi per quest’anno. Ma quali saranno le novità che verranno mostrate entro fine mese?

SPARK potrebbe portare in campo un nuovo mini drone della DJI che si è già fatto parzialmente vedere in qualche foto (anche piuttosto esplicita, dove oltre la scocca sono emerse le schede elettroniche interne).

Ma ci sono buone speranze anche per Phantom 5, grande candidato a dare un seguito al Phantom 4  (annunciato più di un anno fa): nel suo specifico caso si parla di features di tutto rispetto, tra cui una camera ruotabile a 50 gradi e un carrello retrattile.

Per quanto riguarda la famiglia Phantom, nei giorni scorsi la DJI aveva diffuso un video riguardante la calibrazione dei Vision Sensor del Phantom 4 Advanced, una versione che non conosciamo ancora. Il video è stato rimosso pochi minuti dopo dalla sua pubblicazione, ma come si può immaginare c’è stato qualcuno in grado di registrarlo e ripubblicarlo su YouTube! Quindi, due Phantom all’appello.

Al NAB 2017, inoltre, potrebbe esserci una DJI tanto performante da annunciare anche una versione standard del Mavic, una versione priva cioè di radiocomando e probabilmente anche senza sensori anti collisione. Nei giorni scorsi sono state trafugate delle foto di etichette riportanti la certificazione FCC, quindi i tempi sembrano essere piuttosto maturi per poterne sapere qualcosa di più.

Insomma, alla luce di tutto quanto ciò, una cosa è certa: la DJI è divenuta un punto di riferimento fondamentale nel mondo dei droni. Azionista di maggioranza della Hasselblad, al NAB 2017 la casa cinese potrebbe persino introdurre un drone con camera Hasselblad da 100 megapixel! Attenzione però: qualora lo voleste, potreste dover sborsare dai 30mila dollari in su!