Mappe 3D per i droni? Ci pensa Drone Deploy

DroneDeploy

La Drone Deploy è un’azienda con sede a San Francisco che ha un obiettivo ben preciso: mettere un drone su ogni posto di lavoro. Solo che non li costruisce e nè li vende. Quello che si prefigge di fare, semmai, è creare delle mappe 3D molto accurate inserendo all’interno le rotte dei droni attraverso dei feed video.

Il CTO dell’azienda, Nick Pilkington, e i suoi colleghi Mike Winn e Jono Millin, hanno co-fondato Drone Deploy nel 2013 e da allora hanno accumulato un totale di 31 milioni di dollari, vantando ora migliaia di clienti sparsi in 160 paesi.

“Noi non costruiamo hardware, siamo solo una società di software e i nostri clienti possono utilizzare il miglior software in base alle loro esigenze e al drone che utilizzano” ha dichiarato Pilkington. “Possiamo elaborare qualsiasi tipo di immagini aeree caricate sulla nostra applicazione basata sui cloud.

I clienti ci utilizzano per l’elaborazione e l’analisi e poiché siamo basati sul cloud, possiamo elaborare più di un lavoro alla volta come se fosse in esecuzione un software sul laptop di una persona. La nostra soluzione è utilizzabile per grandi operazioni effettuate dai droni con molti piloti che li fanno volare contemporaneamente e in luoghi diversi “.

Sebbene Pilkington riconosca che i clienti target di DroneDeploy si trovano principalmente in agricoltura e edilizia, afferma che la piattaforma potrebbe essere utilizzata in qualsiasi tipologia di mercato.

“La nostra offerta è divisa in due parti: una è la fotogrammetria in tempo reale, mentre il drone vola visualizzando in diretta le riprese su un telefono o un tablet. La seconda parte è una fotogrammetria basata sui cloud che offre mappe 3D davvero accurate (fino a una risoluzione di 1 cm / pixel). Cerchiamo di selezionare il meglio per i nostri clienti, quindi non devono essere esperti per utilizzare il software”.