Il design del drone T1 è ispirato ad un thermos

drone t1 LeveTop

La LeveTop, una startup creata da Longway Wang e con sede a Shenzhen, ha recentemente lanciato il suo primo drone consumer, il T1, con molto successo. Nel giro di un mese, il progetto ha raccolto più di 215.400 dollari, oltre l’800% del suo obiettivo iniziale.

La visione di Wang sul T1 è di un drone non tra i più potenti ed economici, bensì tra quelli di facile utilizzo. Può volare per 20 minuti e fino a 100 metri d’altezza, ha quattro motori brushless che gli permettono di decollare più rapidamente ed ha una fotocamera da 1080p con OIS che in teoria può fare video di alta qualità.

Il tratto distintivo del drone è la sua forma cilindrica verticale; Wang ha detto in merito: “Volevamo qualcosa di portatile che non solo volasse costantemente, ma che si distinguesse da qualsiasi altra cosa presente sul mercato”. Wang si è ispirato per il design ad un thermos.

Nonostante il team di sviluppo abbia concepito il drone T1 alla stregua di un giocattolo, esso possiede una tecnologia che può tranquillamente reggere il confronto con altri UAV consumer entry-level, come il GPS integrato all’interno, che gli consente di tornare dall’utente quando esaurisce la carica.

Il tutto viene controllato tramite un’app complementare. L’utente può pilotare il drone tramite un joystick virtuale sullo schermo dello smartphone oppure inclinandolo.

Il T1 sarà presto commercializzato in tutta la Cina; Wang e il suo team stanno inoltre lavorando per portarlo sugli scaffali dei negozi di tutto il mondo. “L’industria dei droni è appena agli inizi” asserisce Wang “e mentre l’IA e IL 5G prendono forma e si diffondono in pochi anni, le prestazioni dei droni miglioreranno”.