Dobby, il selfie drone tascabile che registra in 4K

dobby

Dobby è uno dei tanti progetti sviluppati da Zerotech con la collaborazione di Tencent. Si tratta di un progetto stavolta molto interessante, perché mira a portare il mondo dei droni su scala consumer. Dobby infatti altro non è che un piccolo velivolo che misura appena 135 x 67 x 36.8 mm e che non pesa più di 199 grammi (batteria compresa), ed il cui ruolo è quello di scattare foto e registrare video di alta qualità.

Il suo punto di forza sta nell’essenzialità, perché Dobby è equipaggiato con una telecamera/fotocamera davvero buona e vanta dimensioni tanto contenute tali da renderlo un oggetto tascabile, trascinabile ovunque andiamo e utilizzabile ovunque ci troviamo! Insomma, è una sorta di drone che però, a differenza dei droni ‘veri’, si libera di tutte quelle complessità che potrebbero allontanare i principianti.

Dobby è basato su un chipset Snapdragon 801 e vanta 2GB di RAM, 16GB di memoria interna e una fotocamera da 13 megapixel capace di registrare video in 4K e di scattare foto da 4208 x 3120 pixel. La batteria interna invece è da 970 mAh, per cui l’autonomia purtroppo non va oltre i 10 minuti.

Dotato di connettività Wi-Fi, GPS e GLONASS, Dobby può essere gestito tramite un’app dedicata direttamente da smartphone e arrivare a volare fino a 100 metri di altezza. Per quanto riguarda il volo, anche lui, così come molti altri droni, può volare sia con la modalità manuale, quindi con i comandi del pilota, oppure farlo con la modalità “seguimi” (che permette appunto di farsi seguire dal drone senza che siamo noi a dovergli impartire degli ordini).

Attualmente lo potete trovare sugli e-commerce cinesi a un prezzo che si aggira sui 350 euro.