Dji, nuovo firmware: Mavic Pro si trasforma in un selfie drone

selfie drone

Nelle ultime ore Dji ha rilasciato un aggiornamento firmware che cambia un po’ la veste di Mavic Pro. Questo aggiornamento introduce infatti la modalità selfie drone a bordo del Mavic Pro, dotandolo di fatto dello stesso tipo di tecnologia che troviamo già nello Spark.

Questa nuova modalità ribattezzata per l’appunto selfie drone è resa possibile da QuickShot e da tutta una serie di feature. In pratica l’utente non dovrà far altro ce impostare delle modalità di volo che possono essere la Dronie, la Rocket, la Helix e la Circle, e sulla base del programma selezionato andrà incontro a un diverso posizionamento della videocamera.

Con Rocket, per esempio, il Mavic Pro vola in verticale puntando la telecamera verso il basso. Con Dronie il volo avviene lontano dal soggetto, che rimane tuttavia inquadrato. Con Circle si ruota attorno al soggetto, mentre con Helix si vola in avanti ruotando a spirale intorno al soggetto. Tutte azioni, insomma, che hanno come unico scopo quello di produrre dei video selfie quanto più simpatici, divertenti e soprattutto funzionali (proprio per via delle diverse angolazioni proposte).

Il nuovo firmware è riconoscibile mediante la sigla 01.04.0000 e oltre a QuickShot ha introdotto il Dynamic Home Point per l’ActiveTrack.