ANAFI: ecco il nuovo drone lanciato da Parrot

parrot anafi

ANAFI: così si chiama l’ultima creazione da parte di Parrot. Parliamo di un drone ultraportatile, dall’enorme efficienza e facilità d’uso; ma la sua caratteristica rilevante è la presenza di una videocamera HDR 4K. Per concepire una tale meraviglia tecnologica, la Parrot ha mobilitato praticamente tutto il suo staff con l’intento di creare qualcosa che spingesse ancora più avanti il settore dei droni.

Per andare incontro alle esigenze degli utenti, l’azienda ha tenuto conto dei loro feedback, la maggior parte dei quali richiedevano elevate prestazioni di volo, affidabilità, ottima qualità delle immagini e un software che ne facilitasse l’utilizzo.

Vediamo le caratteristiche principali di ANAFI:

  • Portabilità eccellente, robustezza e compattezza, nonché leggerezza.
  • La fotocamera è HDR con zoom lossless di 1,4x in 4K e 2,8x in full HD (1080p), possiede un sensore da 21 mp ed è in grado di ruotare verticalmente fino a 180°; questo grazie alla presenza di un giunto cardanico stabilizzato a 3 assi, su cui viene montata la fotocamera.
  • Grazie alla batteria ottimizzata al litio polimerico, l’autonomia di volo è fantastica: 25 minuti! Tanta potenza nascosta in una piccola unita.
  • Una nuova app intuitiva con movimenti automatici del drone e della fotocamera. L’applicazione è chiamata FreeFlight 6, la quale offre la possibilità di utilizzare due modalità: Film e Sport. In quest’ultima, il piccolo UAV è in grado di raggiungere la velocità di 33 mph e resistere a venti che soffiano a 31 mph.

Insomma, Parrot è riuscita a racchiudere in un piccolo oggetto delle qualità che spesso si trovano nei modelli un po’ più grandi.