Acquistare droni con i Bitcoin? Possibile anche in Italia!

bitcoin

Con il sempre più diffuso utilizzo di criptovalute, in particolare di Bitcoin, ora anche l’industria dei droni si è accorta del loro potenziale. La DJI, colosso e leader mondiale nel settore degli UAV commerciali, ha promosso la possibilità di acquistare i velivoli ad uso amatoriale e professionale, sulla propria piattaforma e-commerce DJI Authorized Retail Store, tramite la famosa criptovaluta.

La Elite Consulting, società che rappresenta in Italia la DJI, si è detta entusiasta di questa nuova e rivoluzionaria direttiva, e lo ha fatto tramite il direttore e portavoce Flavio Dolce: “Siamo i primi al mondo ad aver implementato le tipologie di pagamento con i Bitcoin. Per adesso la moneta virtuale può essere utilizzata solo ed esclusivamente sul nostro store digitale, ma nel brevissimo futuro la implementeremo anche nei nostri due store ufficiali DJI presso i centri commerciali Euroma2 a Roma e CityLife a Milano”.

Con che modalità si potrà selezionare il pagamento in Bitcoin? Semplicemente attraverso una app Wallet e la scansione di un QR Code, metodologia molto diffusa e più sicura di quella con carta di credito. Per dare forza e vigore all’iniziativa in Italia, verrà lanciata un’offerta speciale che prevede un buono sconto del 10% da applicare su un secondo acquisto per tutti coloro che pagheranno l’acquisto di un drone entro il 30 giugno tramite i Bitcoin.

Flavio Dolce ha voluto sottolineare come “siamo i primi al mondo ad aprire ai Bitcoin nel settore dei droni, senza considerare che anche il nostro store è stato il primo ad essere aperto in Europa”. Le continue fluttuazioni dei Bitcoin garantiranno anche di pagare meno per i propri acquisti. “In pratica, diventerebbe possibile pagare un prodotto a metà prezzo o gratuitamente” dice Dolce.